Nomi Femminili

Sharon: significato del nome, curiosità e 4 pietre portafortuna

A oggi nel nostro Paese Sharon è un nome noto, tuttavia il numero di unità a suo seguito non è affatto alto perciò, se siete in cerca di un bel nome femminile non troppo usato, questo potrebbe fare al caso vostro. Secondo gli esperti Sharon a radici ebraiche, possiamo comunque aggiungere che alcuni sostengono che non sia così. Per quanto riguarda il suo significato, Sharon sembra possa significare “pianura”. Per altri invece la traduzione porta alla parola “principessa”. Alla fine dell’articolo vediamo invece quali sono le pietre portafortuna per Sharon. 

Sharon nella religione

Nella religione cristiana il nome Sharon non è presente, quindi per quanto riguarda gli onomastici. Ne è presente uno solamente, il 20 aprile (Sara di Antiochia). Anche per il 19 agosto (S.Sara moglie di Abramo).

È comune il nome Sharon

In Italia è utilizzato e pare anche in crescita questo nome. Tuttavia ancora oggi il numero di persone non è così grande. Quindi per specificare non è comune come in molti possono credere. Tra le varianti straniere alcune delle scelte ricadono su Sharona, Sherry, Sharai e non solo.

Dati ISTAT sulle nascite per Sharon

L’ISTAT ci fornisce continuamente i dati che riguardano il numero dei bambini nati, indicandoci i nomi che vengono usati.  Oggi parliamo nello specifico Sharon, cioè quanto viene usato e scelto dai genitori e scopriamo anche quale posizione va a ricoprire ogni anno all’interno dell’elenco dei nomi più scelti. Considerate che l’ISTAT aggiorna il database dei dati dal 1999, perciò potete avere una panoramica abbastanza completa della frequenza del nome prendendo come riferimento un arco di tempo ampio. Qui sotto trovate il grafico implementato. Il funzionamento è semplice. Dovete passare il mouse sulle righe per avere le informazioni. Passate il puntatore sulla linea blu ad esempio e vedete quanti sono i bambini in un anno hanno che sono stati chiamati con il nome di Sharon. Se invece portate il cursore sulla linea rossa, vede qual è la posizione ricoperta tra i nomi più scelti.

Qualità della persona che si chiama Sharon

Sharon è forte e calma, ma capace di scatenare una vera tempesta e questo vale anche in amore. Non si arrende e quando vede che non può vincere, si prepara a sfoderare un piano B che la possa collocare sempre in una posizione favorevole.

Curiosità sul nome Sharon

Tra le curiosità bisogna aggiungere che Sharon è comune invece in Inghilterra e anche in Argentina. Il rosso invece è il colore per la persona che porta questo nome e da esso nel prossimo paragrafo parleremo delle pietre riconducibili per colore.

Tra i personaggi degni di nota ricordiamo l’attrice ed ex modella Sharon Yvonne Stone (“Sharon Stone”). Mentre per il totem portafortuna, l’animale favorito pare essere la renna.

4 pietre portafortuna per Sharon

Le pietre non curano, quindi non possono trovare utilizzo come sostitute della medicina moderna! Tuttavia, secondo la cristalloterapia, vengono suggerite come alleate capaci di supportare la mente e il corpo. Da tenere presente che anche secondo questo tipo di disciplina, la pietra non può essere sempre utile E’ necessario avere cura della propria persona, quindi seguire una dieta alimentare sana ed equilibrata. Parlando adesso di pietre, quali sono quelle che possono interessare alla persona che si chiama Sharon? Il colore è il rosso, pertanto il collegamento è rivolto a tutte le gemme di questo colore. Qui ne sono elencate alcune.

  • Rubino. Il rubino è una pietra preziosa, oltre al suo grande valore economico e l’aspetto molto bello è un vero pilastro nel settore della cristalloterapia. Combatte le infezioni, lenisce l’agitazione, aumenta la sicurezza in se stessi e rende la persona che lo porta con se meno accecata dall’amore e quindi incapace di vedere le cose come in realtà sono. È anche un tonico per il corpo.
  • Zircone rosso. Utile per la metidazione, lo zircone rosso è un altro alleato per il corpo e la mente. Dona energia, combatte la stanchezza mentale, spesso è usato per combattere l’inappetenza…. Si tratta di una pietra molto indicata per l’uomo. Anche in caso di un lutto è suggerita da portare sempre con se.
  • Calcedonio rosso. Forza, intelligenza e vitalità. Questi sono i primi poteri che secondo antiche civiltà poteva offrire il calcedonio rosso. Oggi per la cristalloterapia, pare dimostrarsi adatto per fornire energia. Portafortuna ed è utile per l’apparato urinario e per la circolazione del sangue.
  • Granato rosso. Noto per vari usi, per esempio pare che sia indicato per il corpo in quanto favorisce la cicatrizzazione di ustioni e ferite. Ma non è tutto, in ambito lavorativo e nella sfera privata è una pietra che trova spazio per calmare la persona. Addirittura pare che possa infondere coraggio e aumentare la propria consapevolezza.
  • Corniola. Come il granato rosso anche la corniola è utile per la circolazione del sangue, in più quest’ultima è anche un anti-stress. Aumenta la fiducia in se stessi, la corniola aumenta l’assorbimento di alcuni nutrienti. Ed è anche ottima per il metabolismo.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento