Nomi Femminili

Alice: significato del nome, curiosità e 4 pietre portafortuna

Scegliere un nome non è semplice dato che ne esistono moltissimi davvero belli e carichi di significato. Durante la selezione del nome adatto per il vostro bambino ad esempio, sono da prendere in considerazione più fattori come il suo significato, la frequenza con cui viene usato nel mondo etc. Oggi parliamo di Alice, un nome femminile di origine celtico-germanica. C’è molto da dire sul nome Alice, qui di seguito ecco alcune sue varianti, le relative curiosità, i significati e quant’altro. Ad Alice vengo attribuiti diversi significati come per esempio “Di bell’aspetto” o “Di nobile aspetto”.

Alla fine dell’articolo trovate il paragrafo dedicato alle pietre portafortuna. Se vi chiamate Alice o volete fare un regalo a qualcuno di speciale che porta questo nome, allora non dovete far altro che scegliere la pietra che vi piace di più tra quelle indicata!

Il 5 febbraio viene celebrato l’onomastico di Alice, questo in onore di Sant’Alice di La Cambre (anno 1250).

È comune il nome Alice

Alice piace veramente tanto negli USA, infatti è un nome piuttosto comune. Addirittura secondo alcuni grafici, si posiziona tra i primi venti utilizzati. Nel nostro Paese è stato tra i primi dieci nomi fino qualche anno fa (per l’esattezza nel 2012). Oltre 30.000 unità per il nome Alice si calcolano nel Bel Paese. Vi sono naturalmente anche le varianti che occupano uno spazio considerevole. Come Alèide e naturalmente Alicia. Attualmente molto raro Alicio, ovvero il maschile di Alice. In inglese c’è una vasta scelta di varianti come Alissa, Alison, Alley etc. Ricordiamo che anche Licia è un nome usato e allo stesso tempo di dolce suono.

Dati ISTAT relativi al nome Alice

Se desideri vedere l’andamento della popolarità del nome Alice in Italia, ti consiglio di fare affidamento sui Dati ISTAT. L’Istituto Nazionale Statistico italiano da oltre vent’anni sta raccogliendo dati sui nomi che vengono dati ai nascituri e il grado di popolarità che questi hanno anno dopo anno. Qui sotto trovate un grafico che vi mostra anno dopo anno a quante bambine è stato dato il nome di Alice.

E’ un buon modo insomma per capire se il nome che volete dare a vostra figlia è più o meno comune e qual è l’andamento avuto negli ultimi anni.Come potete vedere il grafico è semplice da leggere. C’è la linea blu e la linea rossa. La linea blu mostra quanti bambini sono stati chiamati così in un anno. La linea rossa quale posizione ricopre nell’elenco dei nomi popolari. Se passate il cursore del mouse sopra la linea potete ottenere dati molto più precisi.

Qualità del nome Alice

Alice è vivace, ma allo stesso tempo molto colta. Cordiale, dotata di carisma e fascino. Una persona determinata ma spesso anche stravagante quanto basta. Non è difficile che sia esuberante, oltre che sincera e passionale. In alcune occasioni la paura può spingere la persona alla ricerca di attenzioni.

Curiosità sul nome Alice

Il colore attribuito è il giallo. Mentre il totem portafortuna è la carpa. Secondo alcuni il significato può essere anche “creatura del mare”, questo dal greco Alike. Alice è anche il nome della bambina protagonista del famosissimo racconto “Alice nel Paese delle meraviglie“.

Da non dimenticare anche la canzone di Francesco De Gregori (cantautore) “Alice”. Sia in Portogallo che in Francia molte bambine hanno questo nome. Nell’epoca del Medioevo sono state presenti diverse dame, come la principessa Alice di Antiochia, oppure la regina di Cipro Alice del Monferrato.

Pietre portafortuna per Alice

  • Quarzo citrino: tra tutti i quarzi, il quarzo citrino è la pietra portafortuna del nome Alice. Di un bel colore giallo, può essere più o meno intenso (attenzione però alle versioni contraffatte, può essere che l’ametista infatti venga sottoposta a lavorazioni termiche per farla sembrare un quarzo citrino). Il quarzo citrino è una pietra fortemente vitale, che risveglia l’energia personale e irradia di quella solare. Questa pietra illumina la mente, aiuta a rimuovere le tensioni ma anche gli schemi mentali obsoleti. Emozioni negative come stress e rabbia, vengono trasformate dal quarzo citrino in energie positive adatte ad affrontare un nuovo inizio. Questa pietra attira l’amore.
  • Topazio giallo: è una pietra che attira verso la persona armonia e istinto. Rafforza la sessualità e la passione nel rapporto. Aiuta a diventare molto più spontanei. In cristalloterapia viene usato per l’auto-guarigione.
  • Ambra: questa pietra riduce lo stress, permette di alleviare paure e fobie. Dona coraggio e può essere utilizzata anche quando si desidera incontrare l’anima gemella. Protegge dalla negatività.
  • Quarzo rutilato: Aiuta a concentrarsi nello studio e sui progetti personali. Indossandola non soffrite del senso di smarrimento che ogni tanto può cogliervi.

 

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 3,50 di 5 )
Loading...

Lascia un commento