Nomi Maschili

Matteo: significato del nome, curiosità e 5 pietre portafortuna

Matteo ha origini ebraiche è possiede diversi significati come “uomo di Dio” oppure “dono di Dio”. Oggi scopriamo alcune informazioni in merito al nome Matteo. Vi ricordo che in Italia si è classificato al 3 posto tra i nomi più scelti nell’anno 2009. Mentre nel 2015 è sceso all’ottavo posto, ma è rimasto sempre tra i primi 10 comunque. Se state cercando il nome per vostro figlio, sappiate che questo resta quindi uno dei più gettonati! Alla fine dell’articolo trovate le pietre portafortuna per chi si chiama Matteo. Ideali per un dono di compleanno, di nascita o semplicemente per voi stessi!

Matteo nella religione

Matteo nella religione è uno dei 4 evangelisti. Il 21 settembre infatti è celebrato San Matteo, Apostolo ed Evangelista. Da non scordare la data precedente, vale a dire l’11 settembre, San Matteo Martire. Un altro onomastico è Beato Matteo di Agrigento (Vescovo) che viene festeggiato il 7 gennaio.

E’ comune il nome Matteo?

Il nome Matteo è stato molto apprezzato nel nostro Paese. Le varianti italiane comuni e non sono diverse. Tra alcuni esempi possiamo ricordare Mattìa, Maffèo, Feo etc. Parlando invece di altri Paesi, ricordiamo la Francia e la Spagna dove è comune questo nome. Nel primo caso si trovano Matthieu e Mathieu, mentre in spagnolo Matéo, oppure Matías. In Polonia va per la maggiore Mateusz, mentre in inglese si possono trovare facilmente Matthew e Matheson. Da non dimenticare la diminuzione in Matt, molto popolare all’estero (Stati Uniti per esempio).

Matteo secondo i grafici Istat: quanto viene usato?

Questa parte dell’articolo è dedicata ai dati dell’Istat  ed è relativa alla frequenza d’uso del nome Matteo in Italia. L’Istat è ormai da diversi anni che raccoglie i dati in forma statistica sui nomi che gli italiani scelgono di dare ai propri figli. In questo modo sono riusciti a ottenere dei grafici su quelli che sono i nomi più usati e apprezzati.

Il grafico che vedete qui sotto è interamente dedicato al nome Matteo, se pensate di darlo a vostro figlio, potete ottenere qualche dato che sicuramente v’interessa. Si tratta di un grafico molto semplice da leggere, comosto da sole due righe. C’è la linea blu che vi dice quanti sono i bambini che in un anno hanno preso il nome di Tiziana. C’è la linea rossa che invece stila su una linea temporale la posizione che il nome ha ricoperto all’interno dell’elenco dei più graditi.

Qualità del nome Matteo

Matteo è una persona che possiede moltissime qualità, sono associate a lui la passione per l’arte e per la musica. Ma è anche un amico sincero su cui tutti possono sempre fare affidamento. La tenacia rientra tra le sue qualità, inoltre dispone di molti interessi e hobby, si può dire infatti che è una persona tuttofare. Matteo è pacifista e un ottimo padre, generalmente tenta sempre il dialogo, così da evitare i litigi.

Curiosità sul nome Matteo

Sia nella televisione che nel mondo dell’arte è facile ritrovarlo. Per esempio Matteo Viviani, ex modello, conduttore e personaggio televisivo. Oppure Matteo Garrone, quest’ultimo regista, sceneggiatore e produttore cinematografico. Da non dimenticare Matteo Ragonisi (pittore).

Il colore giallo è da attribuire al nome Matteo. Mentre il numero portafortuna è il 7. Parlando di storia non possiamo omettere Mattia d’Asburgo, il quale è stato re di Boemia e di Ungheria.

Pietre portafortuna del nome Matteo

Il giallo è il colore portafortuna (e in base a questo ho scelto le pietre portafortuna), il sette il numero e il metallo il rame.

  • Topazio giallo: La principale pietra portafortuna è il topazio gialloconosciuto anche come topazio imperiale. Simboleggia la creatività e aiuta ad aver fiducia nelle proprie capacità.
  • Quarzo rutilato: Tra le altre invece abbiamo il quarzo rutilato, aiuta a concentrarsi sui progetti personali e portarli a termine.
  • Pirite: C’è la pirite, che apre ancora di più al dialogo e porta abbondanza.
  • Quarzo citrino: Il Quarzo citrino attrae positività e energia. Nel lavoro è di aiuto, si dice che supporti i nuovi progetti imprenditoriali. Allevia gli stati depressivi e aumenta la fiducia verso gli altri.
  • Ambra: C’è l’ambra, aiuta a tener lontane paure e fobie, mantenendo lontane anche le negatività. Aiuta a superare le malattie karmiche.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento