Nomi Femminili

Monica: significato del nome, curiosità e 10 pietre portafortuna

Monica è un nome femminile di persona la cui origine è Greca. Festeggia vari onomastici, tuttavia non ha una grande notorietà. Infatti la sua frequenza non è alta come avviene per altri nomi maschili o femminili. Il significato attribuito al nome Monica è “solitaria” oppure “eremita”. Qui sotto elenchiamo Monica nella religione, la sua frequenza, le qualità del nome, le curiosità e come sempre l’ultimo paragrafo è dedicato alle pietre portafortuna per chi si chiama Monica!

Monica nella religione

Monica nella religione è un nome le cui date corrispondo al 9 aprile, il 4 maggio e infine il 27 agosto. Questi sono i giorni in cui è celebrato.

E’ comune il nome Monica

La variante italiana del nome Monica è Monika! Come stavamo dicendo precedentemente non è un nome diffuso, infatti nel nostro Paese “Monica” ha circa 12 mila unità. Questo senza contare le altri varianti ovviamente come appunto Monika che ha oltre 11 mila persone con questo nome.

Tra le varianti straniere del nome Monica ricordiamo:

– Monique oppure Mique (francese)

– Mónica (spagnolo)

– Monika (tedesco)

Qualità della persona che si chiama Monica

Monica è una persona che ama la compagnia, tuttavia non sempre si fida di chi la circonda. Ama il prossimo e spesso cerca il confronto con le altre persone. Intelligente e molto intuitiva, trova sempre una soluzione appropriata al problema che gli si presenta davanti. Solare e pronta ai cambiamenti, una persona che sa cos’è il sacrificio e non si lamenta mai ma anzi si rimbocca le maniche e si mette all’opera.

Curiosità sul nome Monica

Monica è un nome conosciuto nella televisione, basta pensare alla bellissima attrice Monica Bellucci oppure a Monica Van Campen, un’altra attrice ma questa volta spagnola. L’animale portafortuna di Monica è l’allodola. Mentre il colore è il blu.

Pietre portafortuna per Monica

Quali sono le pietre portafortuna per chi si chiama Monica? Ecco il nostro elenco! Non vi resta che scegliere quella che fa al caso vostro!

  • Acquamarina: l’acquamarina è un bel cristallo di colore verde-azzurro, viene spesso usata nella cristalloterapia per trovare la via interiore, adatta alla crescita personale. Adatta per il carattere più irrequieto e insicuro perché dona sia la tranquillità che la fiducia nelle proprie azioni.
  • Agata blu: un po’ come tutte le pietre blu, anche l’agata di questa tonalità stimola la migliore delle comunicazioni. Tra gli benefici che possiamo ottenere c’è quello di attirare i pensieri positivi.
  • Amazzonite: una pietra rara ma, se riuscite a trovarla, si rivela davvero un eccellente dono! Si tratta infatti di una rara pietra del Perù. Per quanto riguarda le proprietà, dona una maggior consapevolezza del fatto che ognuno è artefice del proprio destino e l’unico modo per ottenere dei cambiamenti è smettere di lamentarsi e iniziare piuttosto a rimboccarsi le maniche. Capite che non siete delle vittime.
  • Apatite blu: assolutamente stupenda anche questa pietra. Un dono prezioso per chi in questo periodo si sente un po’ giù di corda e magari si è lasciato prendere dall’apatia. Non solo, vi aiuta ad aprirvi anche verso il prossimo, a riconoscere in modo molto più chiaro quali sono le occasioni che possono fare davvero a caso vostro, smettendo di perdere tempo dietro a quelle che invece non vi portano da nessuna parte.
  • Azzurrite: una bella molto bella, un dono interessante se la persona che la riceve (potreste essere anche voi) ama lavorare sul proprio lato spirituale e sulle energie dei chakra e dell’aura. Ha il potente compito di armonizzare. Promuove tra le tante cose anche lo sviluppo psichico e induce a fare le esperienze mistiche. Se volete potete impiegarla anche nella pratica meditativa, aiuta a liberare la mente e concentrarsi.
  • Calcedonio blu: vi aiuta a tenere fissi nella mente quali sono gli obiettivi davvero importanti per voi, qual è il traguardo che desiderate raggiungere. Ogni vostra azione futura, sarà destinata al raggiungimento di tutto ciò. Vi aiuta a trovare la via giusta se negli ultimi tempi vi siete lasciati andare agli eccessi. Con lei potete tenere sotto controllo la rabbia e potete trasformare il senstimento distruttivo in energia costruttiva da dirigere verso i vostri progetti.
  • Cianite: la cianite blu è una pietra che si rivela davvero bella come dono, soprattutto se vole aiutare qualcuno a ritrovare le sue energie ma soprattutto a dirigerle nella direzione giusta. Aiuta a vedere le cose con molta più lucidità mentale, ad avere una visione espansa della realtà.
  • Crisocolla: il crisocolla è una pietra il cui colore va dal verde all’azzurro. Potete usarlo se per esempio avete bisogno di gestire meglio le situazioni di stress, evitando che provochino un eccessivo nervosismo il quale poi, vi impedisce di prendere le scelte giuste. La crisocolla inoltre promuove la sensibilità dell’animo. Adatta per le donne che hanno bisogno di comprendersi meglio.
  • Dumortierite: non è certo uno dei cristalli più famosi nella cristalloterapia ma, può rivelarsi un regalo molto particolare. E’ adatto per chi ha bisogno di alleviare un po’ il panico e l’ansia, ma anche a chi soffre di disturbi ossessivi compulsivi.
  • Lapislazzuli: Potete usare il lapislazzuli, bellissima pietra blu con le venature oro, direttamente sul quinto e sul sesto chakra. Promuove la capacità di espressione, è una guida nella via spirituale. Promuove anche la chiaroveggenza. Potete usarlo da un punto di vista fisico se sentite la gola infiammata oppure avete problemi alle corde vocali.
  • Occhio di falco: L’occhio di falco è una pietra che veniva ampiamente utilizzata nell’Antico Egitto. Oggi può essere utilizzata per lavorare sul piano vibrazionale, in particolar modo sull’aura. Promuove anche il benessere fisico.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento