Nomi Femminili

Anna: significato del nome, curiosità e 4 pietre portafortuna

Il nome Anna è di origine ebraica. Deriva da Channah e vuol dire grazia. Altri significati secondari del nome sono misericordia, pietà e benedetta. Alcune volte il termine grazia viene riportato come graziosa.

In Italia Anna è un nome molto comune e rientra tra i tre più utilizzati al mondo (insieme a Maria e Andrea). Solo in Italia si contano oltre mezzo milione di ragazze chiamate Anna, senza contare tutti i vezzeggiativi come Annuccia, Annarella etc. Semplice da pronunciare e da ricordare, non si presta a nessun diminutivo. E’ un palindromo, significa che si può leggere in entrambi i sensi e resta sempre uguale.

Anna nella religione

Un nome cristiano e molto popolare anche perché così si chiamava la madre della Vergine.Sant’Anna quindi, era la nonna di Gesù. Il suo onomastico viene festeggiato il 26 luglio. Nella religione ebraica invece, si parla di Sant’Anna come profetessa biblica. L’onomastico è il 1 settembre. Nella Bibbia in realtà sono molte altre le persone conosciute come Anna, come ad esempio la mamma di Samuele e la moglie di Tobia.

Il nome Anna non è nuovo neanche nel campo della mitologia. Basta pensare ad Anna Perenna, nella mitologia romana, dea che governava il passare del tempo.

E’ comune il nome Anna?

Il nome Anna viene largamente utilizzato anche come “doppio”. Accostato spesso a Maria, sia come Anna Maria che come Annamaria. Anche Anna Rosa o Annarosa sono piuttosto comuni in Italia. I primi sono circa 400.000, i secondi circa 13.000. Molto raro il nome Anna al maschile, come Anno, Annetto, Annino etc. In Italia vi sono circa 100 uomini e basta che portano il nome di Anno.

Non mancano invece le varianti del nome Anna straniere. Molto utilizzato Anne, o Annie, ma anche Hannah. Ci sono poi Annick, Anouk, Anny, Anne, Ann, Áña, Annika, Anuška…

Dati ISTAT relativi al nome Anna

Volete sapere a livello statistico quando è comune il nome Anna? Allora vi consiglio di guardare il grafico ISTAT qui sotto. Vi permette di avere un’interessante panoramica della reale frequenza di Anna in Italia. L’ISTAT è è un istituto nazionale di statistica che da oltre vent’anni sta raccogliendo dati sulle nuove nascite e sulla preferenza degli italiani verso i nomi più comuni. Potete guardare direttamente all’interno di Alchimia delle Pietre la frequenza e la popolarità di ogni nome. In questo articolo vedete il grafico di Anna.

I dati purtroppo non sono aggiornati troppo regolarmente ma ritengo che si tratti lo stesso del più affidabile grafico considerando che viene dall’istituo ufficiale. Il grafico qui sotto dovete leggerlo in questo modo: la linea blu indica quante bambine in un certo anno sono state chiamate Anna. Passate il cursore del mouse sulla linea e spostatela per vedere i dati. La stessa cosa fate su quella rossa, la quale però indica la popolarità del nome.

Qualità della persona che si chiama Anna

Ogni persona nasce con delle qualità, altre le acquisisce, altre le perde (o le sotterra dentro di se) a causa delle esperienze positive o negative. Secondo la simbologia dei nomi, le bambine a cui viene assegnato il nome Anna svilupperanno negli anni intraprendenza, forza, altruismo, purezza di sentimento e amorevolezza.

Curiosità sul nome Anna

Sapevate che in passato le persone che cercavano per tanto tempo di avere un figlio senza riuscirci, quando finalmente nasceva la bambina la chiamavano Anna o Grazia? Questo perché era ritenuta una grazia concessa da Dio. Anche nella Bibbia ritroviamo più volte questo nome, come abbiamo avuto modo di vedere.

Un’altra curiosità del nome Anna è che un palindromo, cioè se viene letto normalmente o al contrario, è identica. Nella mitologia romana invece, Anna Perenna era una divinità e governava lo scorrere del tempo.

Tanti personaggi storici poi portavano il nome Anna. Come Anna Bolena, Anna Frank, Anna Kuliscioff, Anna Freud…

4 pietre portafortuna per chi si chiama Anna

Ogni nome vanta diverse correlazioni simboliche. Anna ad esempio è associata alla lince come animale, al mirtillo come pianta e ai colori blu e giallo. Le pietre giuste per chi si chiama Anna portano uno di questi colori, anche se alcune volte viene indicata come pietra perfetta lo zaffiro.

Le mie pietre consigliate per il nome Anna sono:

  • Azzurrite: considerata la pietra dei sensitivi, aumenta l’empatia. Allontana lo stress e aiuta a controllare le emozioni. Tra le altre cose è una pietra rivitalizzante su tutto il piano fisico.
  • Sodalite: questa pietra rafforza le vostre doti comunicative e il senso d’identità. Vi sprona alla lotta quando c’è bisogno di difendere i vostri sogni.
  • Lapislazzuli: apre il terzo occhio, rafforza la spiritualità. Vi porta a guardare in faccia la parte più vera di voi stessi, anche quella che non vi piace.
  • Quarzo citrino: una pietra che possiede l’energia del sole. Apre la mente e fa uscire dai soliti schemi! Il quarzo citrino è rinomato per portare la positività nella vita delle persone ma anche per attirare il denaro.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 3,00 di 5 )
Loading...

Lascia un commento