Nomi Maschili

Giovanni: significato del nome, curiosità e 5 pietre portafortuna

Giovanni e Giovanna sono nomi molto utilizzati. Basta pensare che solamente tra i santi ne sono presenti oltre 300. Discendono entrambi dalla parola ebraica Yehōchānān. Si possono trovare vari significati legati al nome in questione come appunto “dono di Dio” o “Dio ha avuto misericordia“. Anche il “Signore è misericordioso” riconduce al nome Giovanni.

Giovanni nella religione

Nella religione cristiana Giovanni è un nome importante. Lo troviamo infatti in diverse occasioni. Ricordiamo San Giovanni Battista e San Giovanni Evangelista. Nel primo caso fu il santo che battezzò Gesù (o Cristo). Mentre per quanto riguarda il secondo santo, era considerato l’apostolo preferito da il figlio della vergine Maria, vale a dire Gesù. Il nome Giovanni si festeggia il 24 giugno. Lo troviamo anche come patrono di alcune città italiane come Genova, Firenze, Torino, Imperia….

E’ comune il nome Giovanni?

Giovanni è un nome dalle origini ebraiche. Nel nostro Paese si trovano più di un milione e mezzo di Giovanni. In Italia sono disponibili numerose varianti maschili e femminili. Nel primo caso si possono trovare nomi come Gianni, Giovannino, Nino e Nanni.

Per le varianti femminili sono presenti Giovanna, Giovannina e Giannina. Ma anche Gianna oppure Nina. Queste le più frequenti. Moltissime anche le varianti straniere. In spagnolo Giovanni al maschile è Juán oppure Juaníto. Mentre Johnny e John nella lingua inglese sono molto comuni. Al femminile sempre come variante in inglese sono disponibili Jane, Joanna, Jenny….

Dati ISTAT relativi al nome Giovanni

L’ISTAT, l’istituto nazionale di statistica, mette a disposizione di tutti la banca dati relativa ai nomi. Ci mostra infatti quanto è popolare un nome e quando è stato utilizzato nell’arco di un anno. Si parla di dati accumulati nell’arco di vent’anni, perciò il materiale di analisi non manca di sicuro. Questo istituto ufficiale ha realizzato un grafico di facile consultazione e noi lo riportiamo qui. In questo modo potete vedere tutti i dati relativi a Giovanni.

E’ davvero semplice leggerlo. La linea blu indica il numero di bambini che sono stati chiamati Giovanni in un certo anno. La linea rossa invece indica la popolarità del nome. Passate il cursore del mouse sopra la linea per avere dati più specifici.

Qualità della persona Giovanni

Sono presenti non poche qualità legate a questo nome. Per esempio coloro che si chiamano Giovanni, sono intraprendenti ma anche un po’ impulsivi. Generalmente molto curiosi e pronti a fare sacrifici. Partner e amici fedeli, un po’ impulsivi ma anche un po’ sognatori. Spesso si dimostrano anche frenetici in molti momenti della loro vita.

Curiosità sul nome Giovanni

Vediamo adesso alcune curiosità sul nome Giovanni. Per esempio i colori ad esso attribuiti sono il giallo per quanto riguarda l’universo femminile. Mentre il bianco avorio per il mondo maschile. Il numero portafortuna è il cinque. Mentre la pietra principalmente legata a questo nome è il Topazio.

In antichità i genitori che aspettavano un figlio utilizzavano spesso questo nome. In particolare quelle persone che non riuscivano ad averne e solamente dopo vari tentativi raggiungevano lo scopo, cioè diventare genitori! Al femminile invece, una cosa analoga succedeva con il nome Anna o Grazia.

San Giovanni Battista è ritenuto che possa aiutare contro le convulsioni e l’epilessia. Per i credenti è un santo che porge il suo aiuto portando la fine della grandine.

Personaggi illustri della storia hanno portato il nome Giovanni, ricordiamo “Giovanni Pascoli”, “Giovanni Verga”, “Giovanni Boccaccio” e molti altri.

Giovanna d’Arco nel 1431 fu condannata e bruciata sul rogo per il crimine di “eresia”. Proprio in suo onore, il 30 maggio viene festeggiato il nome Giovanna.

5 pietre portafortuna per Giovanni

Dovete fare un regalo a qualcuno che si chiama Giovanni? Oppure volete comprarla per voi stessi? Ecco le 5 pietre portafortuna per Giovanni, scelte in base al colore bianco.

  • Topazio: rarissimo il topazio trasparente, promuove il viaggio interiore ed è utile durante la pratica meditativa.
  • Selenite: la selenite è la pietra perfetta per chi deve liberarsi da vecchi schemi, ormai logori e dannosi per la propria crescita. E’ perfetta per stimolare la pace interiore.
  • Cristallo di rocca: una delle pietre più utilizzate in cristalloterapia. Ha la straordinaria capacità di stimolare il pensiero positivo e di equilibrare le energie.
  • Calcite: a livello fisico la calcite protegge organi vitali come il pancreas, i reni e la milza. A livello mentale riduce stress e paura mentre a livello spirituale, aumenta le vibrazioni positive.
  • Quarzo latteo: rafforza le ossa, rende più sicuri di se e insegna a lottare per raggiungere gli obbiettivi desiderati.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento