Nomi Maschili

Michele: significato del nome, curiosità e 10 pietre portafortuna

Michele è un nome di origine ebraica dal suono eufonico. Conta moltissime unità se si considerano diminutivi, varianti e non solo. Chi è uguale a Dio” oppure “Chi è come Dio“? Sono dei significati attribuiti. Michele è stato uno dei nomi più amati nel nostro Paese e ancora oggi è molto utilizzato.

Nel 2015 infatti è stato uno dei trenta più scelti. Vediamo subito alcune informazioni attinenti quindi cos’è nella religione, la frequenza del nome e non solo.

Michele nella religione

Il 29 settembre è celebrato il nome Michele, un onore all’Arcangelo Michele. Anche il 24 agosto c’è un’altra celebrazione, questa volta però per Santa Maria Michela.

E’ comune il nome Michele?

Si contano ben oltre 500 mila persone che hanno questo nome. Anche le varianti e i vezzeggiativi naturalmente sono da considerare. Al maschile come scelte vi sono Michelino, Miché, Lino, Micheluccio e altre. Mentre al femminile (oltre a Michela) si trovano Michelina, Micaela, Lina….

Michele in francese diventa Michel, mentre in spagnolo Miguél. In inglese ci si può sbizzarrire con Michael, Mickey, Mike…. In Russia viene utilizzato Misha oppure Mikhail. In rumeno è amato Miku, mentre nell’ebraico di oggi Mendel. E al femminile Michele cosa diventa? Si trova Micaéla in spagnolo, Michelle in francese, Mikalis in greco e molti altri ancora.

Dati ISTAT relativi al nome Michele

Michele è un nome che piace molto in Italia. Lo dimostra il grafico dell’Istat. Se fino a 10 anni fa i bambini che ogni anno venivano chiamati Michele erano di più rispetto a oggi, il vantaggio è che adesso essendo un nome meno usato potete contare sul fatto che pochi bambini in Italia che nascono lo stesso anno di vostro figlio portano questo nome.

Il grafico qui sotto si basa proprio sui dati che l’Istat ha raccolto nell’arco di venti anni. Gli aggiornamenti non sono in tempo reale ma secondo me poco importa se teniamo in considerazione che ci servono informazioni solo per farci un’idea generale. Come vedete ci sono due linee, una rossa e una blu. La linea rossa vi dice a livello percentualistico quanto è gradito il nome di anno in anno e quella blu a quanti bambini è stato dato questo nome.

Qualità del nome della persona che si chiama Michele

Michele è una persona paziente, ottimista e solare. Ha energie da vendere, anche coraggioso oltre che essere particolarmente alla mano, infatti non giudica il prossimo e riesce spesso a immedesimarsi nella mente degli altri così da poterli capire e aiutare al massimo delle sue possibilità.

Curiosità sul nome Michele

Se parliamo di curiosità riguardanti il nome “Michele” si può trovare moltissimo materiale informativo. Inziamo dicendo che come totem portafortuna si trova la tigre, mentre come colore dominante il rosso-nero. Sia in TV che nel mondo del cinema vi sono tanti personaggi famosi, come il giornalista Michele Santoro, oppure il cantautore Michele Zarrillo. Da non dimenticare l’attore e regista italiano Michele Placido! Ma al nome Michele (o in questo caso Michael) si associano sempre grandi campioni dello sport o celebrità della musica. Ricordiamo appunto il solo e unico Michael Jackson (cantautore di fama mondiale), oppure Michael Jordan (celebre cestista).

Pietre portafortuna per Michele

Le pietre portafortuna possono essere acquistate per se stessi, per le altre persone come regalo di compleanno, di anniversario o semplicemente per augurare loro buona fortuna durante una situazione difficile o una sfida da affrontare. Sono l’ideale anche come regalo di nascita! Le pietre portafortuna per Michele le ho scelte tra quelle di colore rosso e nero.

  • Calcedonio rosso: una pietra che dona forza e molta vitalità. Permette di superare le situazioni difficili, elaborando nuove strategie.
  • Cassiterite: tra i tanti colori c’è anche quello nero. Stimola a essere più empatici e generosi verso gli altri.
  • Corniola: aiuta a convivere in modo molto più armonico con le altre persone. Dona il coraggio di affrontare le sfide della vita.
  • Tormalina nera: aiuta a superare bene le situazioni di forte stress e protegge dalle energie negative. Aiuta a trovare il buono in persone e situazioni.
  • Diaspro rosso: questa pietra rende più combattivi, aumenta la forza di volontà e stimola nell’andare verso la direzione giusta.
  • Onice nera: aiuta a comprendere meglio i desideri e le emozioni degli altri. Promuove il collegamento con la Terra.
  • Ematite: vi aiuta a riconoscere le vostre radici, senza però restare incatenati  a esse. E’ un buon augurio per un bambino appena nato a non restare attaccato alle convinzioni della società.
  • Opale di fuoco: permette di superare i sensi di colpa, prendendosi la responsabilità delle proprie azioni. Dona l’energia per portare avanti progetti e affrontare con il giusto spirito situazioni difficili o stressanti.
  • Shungite: ha delle importanti proprietà rigenerative. Aiuta a contrastare la stanchezza cronica. Aiuta a difendersi dalle radiazioni elettromagnetiche.
  • Zircone rosso: aiuta a diventare persone molto più consapevoli, soprattutto nel piano spirituale. Aiuta a superare la perdita.

 

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento