Nomi Maschili

Andrea: significato del nome, curiosità e 6 pietre portafortuna

Andrea è un nome ambigenere, cioè può essere usato sia per una donna, sia per un uomo Le sue origini sono greche, attualmente si contano in Italia oltre 200.000 unità con questo nome. Tra i suoi significati troviamo indomito, forte, virile e molti altri. Scopriamo adesso cosa rappresenta questo nome nella religione.

Andrea nella religione

Nella religione troviamo l’onomastico celebrato il 30 novembre in onore di sant’Andrea apostolo. Anche il 6 gennaio è ricorrente, sant’Andrea Corsini per la precisione. Compare nuovamente il primo giorno di febbraio con beato Andrea da Segni. Queste sono alcune delle ricorrenze associate.

E’ comune il nome Andrea?

Il nome Andrea come abbiamo detto all’inizio conta molte unità (più di 200.000) e anche alcune sue varianti sono state più che utilizzate. Ricordiamo appunto Andreina, la quale è sulle circa 40.000 unità. Tuttavia, Andrea rientra tra i primi 100 nomi italiani più utilizzati e, secondo le statistiche del 2017, tra i 10 più popolari. Tra le varianti straniere eccone alcune:

  • Andres e Andreas (Germania)
  • André e Andrée (Francia)
  • Andreu, Andrés o Andree (Spagna)
  • Andrew o Andy (Inghilterra)

Tra le varianti italiane maschili ricordiamo invece Andreino, Andreuccio, Andreano etc. Mentre al femminile Andreina, Andrietta, Andreana e altre.

Andrea secondo i grafici Istat

In questo paragravo trovate il grafico per Andrea. E’ stato realizzato sulla base dei dati raccolti dall’Istat nell’arco di vent’anni circa. Vi mostra come il nome Andrea è stato utilizzato un anno dopo l’altro in Italia, quali sono le oscillazioni di gradimento che ha ricevuto e qual è la posizione che ha ricoperto nell’elenco dei nomi più usati in Italia, in questo caso sia per le bambine che per i bambini. Questi ultimi dati li trovate all’interno del grafico guardando la linea rossa, passateci il cursore del mouse sopra. La linea blu invece serve a indicarvi anno dopo anno quanti bambini e bambine sono stati chiamati Andrea.

Qualità del nome Andrea

Andrea rappresenta una persona dalla forte personalità. Amante perfetto e molto intelligente, sincero e sempre pronto ad ascoltare gli altri. Vivace e creativo, dall’animo sincero e dolce. Crede nella famiglia e coltiva sempre i rapporti. Serio quanto basta, ma anche sognatore.

Curiosità sul nome Andrea

Possiamo dire che Andrea è un nome usato ovunque, infatti nel mondo è uno dei più comuni! È stato addirittura il primo nel 2000. Come animale totem portafortuna troviamo il pavone. Il colore dominante è invece il bianco-rosso. Tra i personaggi noti ricordiamo il calciatore Andrea Pirlo, lo scrittore Andrea Camilleri, il tenore Andrea Bocelli e Andrea De Cesaris (pilota automobilistico).

Pietre portafortuna per Andrea

Sei pietre portafortuna per Andrea, scelte in base ai colori portafortuna che sono il rosso e il bianco.

  • Magnesite: Una pietra molto usata in meditazione, si dice che riesca a risvegliare le capacità psichiche. Posizionandola sul terzo occhio, armonizza tutte le energie. Calma e tiene lontane le energie negative.
  • Quarzo latteo: è la pietra della purezza. E’ di grande sostegno sulla strada dell’auto-realizzazione. Insegna a vedere il mondo con gli occhi di un bambino.
  • Pietra di luna: un famoso amuleto porta fortuna. Protegge durante i viaggi, soprattutto quelli che prevedono di attraversare le acque.
  • Corniola: migliora la circolazione sanguigna. Stimola i processi metabolici. Dona coraggio di affrontare le sfide nate dai nuovi progetti.
  • Diaspro rosso: Questa pietra aumenta la forza di volontà e la voglia di combattere. Porta a muoversi nella giusta direzione.
  • Opale di fuoco: insegna a prendersi la responsabilità delle proprie azioni, senza lasciare che rimpianti e azioni ci schiaccino. In questo modo spinge a progettare in modo sensato e coerente il proprio futuro. Insegna a chiedere scusa quando è necessario.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento