Nomi Femminili

Sara: significato del nome, curiosità e 6 pietre portafortuna

Il nome Sara è di origine biblica. Deriva da Sarah, nome ebraico, il cui significato è “signora” o “principessa”. In questo articolo vediamo il significato del nome Sara e verso la fine, quali sono le pietre portafortuna associate.

In Italia è un nome molto utilizzato, molto più al femminile che al maschile. Tutt’oggi tante persone decidono di chiamare così le proprie bambine.

Sara nella religione

Sarah è il nome della moglie di Abramo e di Tobia. Appartiene alla tradizione biblica e deriva da Saray, che vuol dire “litigiosa”. Nel Vecchio Testamento Sarah, principessa sterile, ricevette il dono di poter partorire un figlio, ma solo quando ormai era quasi giunta alla vecchiaia. Chiamò questo figlio Isacco.

Il 10 dicembre si festeggia Sarah in onore della moglie di Abramo. Sara invece, in onore di Sara di Antiochia, viene festeggiato il 20 aprile.

E’ comune il nome Sara?

Solo in Italia si contano circa 30.000 Sara. Sarah invece, circa 1000. Esistono le varianti italiane Sarina e Saro, al maschile, molto meno usato di quello femminile. Molti genitori decidono di guardare nel vasto panorama dei nomi stranieri. Sarah è usato ad esempio sia in inglese che in francese. In Feancia usa anche Sarotte. In russo Sarka e Sarra, in ungherese Sasa. In finlandese Saara.

Sara secondo i grafici Istat: quanto viene usato?

Come avete visto nel paragrafo qui sopra il nome Sara è uno dei più utilizzati e apprezzati. E’ un nome corto, semplice e facile da ricordare. Se desiderate però avere altre informazioni relative all’uso del nome Sara, questo paragrafo sicuramente può soddisfarvi.

Il grafico qui sotto si basa sui dati Istat, l’Istituto Nazionale di Statistica. Ti mostra l’andamento della popolarità di questo nome. Puoi vedere infatti in quali anni è stato uso di più e in quali di meno.

Le linee presenti sono due. Una è rossa e l’altra è blu. La linea rossa ti dice in un determinato anno quale posizione ricopre nella classifica dei nomi più scelti. La linea blu invece ti mostra quante bambine sono state chiamate Sara in un anno.

Qualità della persona che si chiama Sara

Sara è una persona che emerge per la sua audacia e per il suo coraggio. Spesso si rivela paziente con gli altri, fino a quando però non si approfittano di lei. Quando si arrabbia infatti, può troncare di netto un rapporto o comunque, essere particolarmente feroce! Cerca in ogni modo di aiutare gli altri, anche se quando si tratta di portare a termine i compiti, ogni tanto vacilla!

Sara, le pietre portafortuna

Le pietre portafortuna per Sara sono quelle di colore rosso e la più importante è il rubino. Vediamo adesso qui sotto l’elenco delle pietre consigliate alle ragazze che si chiamano Sara.

  • Rubino: Una pietra che dona una grandissima vitalità e viene spesso consigliata anche contro i problemi di fertiltà. Una pietra che porta la fortuna nel campo professionale e sentimentale. Spinge la persona Sara a portare a termine i suoi obiettivi. Promuove la spontaneità.
  • Corniola: aiuta a comprendere meglio i cicli vitali e a rispettarli, la corniola è una pietra che vi aiuta a far emergere i vostri sentimenti e le vostre idee, spesso lasciate fin troppo nascoste.
  • Diaspro rosso: aiuta a dire “basta” alla violenza psicologica e alla violenza fisica. E’ una pietra perfetta per trovare coraggio e sostegno.
  • Agata rossa: vi supporta durante la crescita e quando state cercando di trovare il senso più profondo di voi stessi e di chi siete.
  • Opale di fuoco: Vi insegna ad accettare le sfide che la vita puntualmente vi riserva. Sfide che toccano a tutti e che non siete capaci di cogliere spesso si trasformano in opportunità mancate.
  • Topazio rosso: il topazio rosso è una pietra dalla forte energia solare, indossandola potete ottenere infatti tutti i benefici tipici delle pietre rosse.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti, media: 4,00 di 5 )
Loading...

Lascia un commento